Architettura e Società

Spazi Studio

  • Ottimizzare gli orari di lezione in modo da avere aule libere dedicate allo studio durante l’intera giornata senza dover controllare continuamente lo stato di occupazione.
  • Realizzare definitivamente il progetto di apertura del patio 24/7 in modo che da semplice esperimento diventi un esempio di totale vivibilità dell’ateneo.
  • Estendere il servizio di apertura 24/7 anche alle aule dell’edificio 11 del campus Leonardo.
  • Sostituire gli attuali armadietti con dei nuovi più profondi e dotati di ripiani, più adatti alla custodia dei modelli e del materiale didattico.

 

Internazionalizzazione

  • Unificare gli stessi corsi di studio erogati in lingue differenti (inglese e italiano), in un unico corso, ma offrendo la possibiltà di scegliere liberamente la lingua di ogni insegnamento; in un’ottica di crescente internazionalizzazione.

 

Diritto allo Studio

  • Garantire un determinato numero di stampe gratuite al Poliprint.
  • Dare la possibilità di iscriversi online al corso sulla sicurezza del laboratorio di modellistica.

 

Trasparenza

  • Rendere pubbliche le graduatorie del parametro di allocazione dei laboratori a scelta.

 

Didattica

  • Assicurare, durante le giornate di presentazione dei laboratori, maggiore trasparenza e chiarezza da parte dei docenti riguardo il tema, la struttura del corso e le modalità d’esame.
  • Redistribuire una quota dei crediti assegnati alla tesi per la realizzazione di insegnamenti di disegno tecnico elettronico all’interno del laboratorio di rappresentazione del primo anno della laurea triennale.
  • Riorganizzare le giornate di laurea, dando un orario di proclamazione per tutte le commissioni, allo scopo di evitare a studenti e parenti di rimanere in attesa per ore e allo scopo di prevenire un’occupazione prolungata delle aule.
  • Riorganizzare le date d’appello, evitando di avere esami troppo ravvicinati.
  • Rivedere il calendario accademico, prevedendo una settimana di sospensione delle lezioni per favorire la partecipazione e l’organizzazione di viaggi didattici.
  • Rimborsare le spese dei viaggi didattici attraverso il bando “Attività Culturali”.
  • Creazione di un portale web in cui i professori possano inserire le loro proposte di tesi e gli studenti possano conoscere le offerte, diviso per facoltà o per dipartimenti; il portale sarebbe anche un modo per conoscere altri studenti che stanno svolgendo tesi su argomenti di interesse affine.
  • Avere una docenza istruita all’utilizzo di beep, e regolamentare la pubblicazione online di tutto ciò che viene proiettato in aula.

 

Strumenti

  • Istituire corsi extracurricolari in grado di fornire le competenze riguardanti l’utilizzo dei software e agevolazioni per coloro che vogliono conseguire una certificazione esterna.
  • Fornire licenze per software Adobe, Rhinoceros, Archicad.
  • Vendere materiale per modellistica al Poliprint di Leonardo.
  • Acquistare un altro macchinario per il taglio laser per andare incontro all’elevato numero di richieste e quindi garantendo a tutti gli studenti la possibilità di usufruire del servizio.

 

Candidati

Scuola di Architettura:

Lisa Poinelli – Scienze dell’architettura
Arianna Travaglini – Scienze dell’architettura
Lorenzo Castaldini – Scienze dell’architettura
Matteo De Bellis – Scienze dell’architettura
Tommaso Cigognetti – Scienze dell’architettura
Francesco Capitanio – Urbanistica

CCS Scienze dell’architettura:

Lisa Poinelli
Lorenzo Castaldini
Gianmarco Ruocco
Matteo De Bellis

CCS Urbanistica:

Gabriele Haardt